La banca delle “disponibilità “
in Notes - 3 min read

Domenica ho sentito quest’idea e mi è subito piaciuto, ora non ho tempo di spiegarla nel dettaglio ma mi è piaciuta assai; in breve è un luogo (anche virtuale) in cui ogni individuo può mettere l’informazione di sapere/conoscere qualcosa e chi ha necessià di un chiarimento al riguardo lo può contattare. Voi direte abbiamo scoperto l’acqua calda, esistono già forum e altri mezzi per aiutarsi ma quello che secondo me è interessante è che se fosse fatto a livello di “quartiere” potrebbe essere un modo molto utile per aiutarsi e aiutare gli emigrati (regolari eh!) e conoscere la realtà del nostro quartiere, che di solito si tende a non conoscere, si conosce a volte solo il condominio in cui si abita e poco più. Sarebbe anche un modo per diminuire le fregature…. è una bozza, magari dopo scrivo meglio, ma son oberato di impegni.

Be Sociable, Share!

Comments are closed.