Localizzazione Wireless

Uno degli interventi al Net&System Security riguardava le nuove frontiere della tecnologia wireless quali 802.11i e 802.11e, evoluzioni delle tecnologie attuali che mettono in risalto l’abbandono del WEP (che si basa sulla segretezza della chiave, risultato inadatto) in favore di AES (sistema di crittografia sviluppato completamente alla luce del sole) + TKIP (della Cisco). Oltre a questo per aumentare la sicurezza (ma anche per fornire un servizio aggiuntivo) si sta cercando di risolvere il problema della localizzazione delle entità Wireless, come AP,utenti,oggetti,attaccanti. Per localizzare un’oggetto si possono usare delle piccole entità denominate RFID di tipo attivo (80-100$) che comunicano all’AP la presenza in questo modo diventano uguali ad un qualunque altra entità che usa wireless e può essere localizzata. Come localizzare? esistono varie tecniche ma nessuna con una precisione maggiore ai 5 metri di errore in quanto solo con un sistema GPS si potrebbe migliorare questa localizzazione. Le tecniche possono essere :

  • AccessPoint più vicino
  • Con un discreto numero di AP si puo triangolare il segnale
  • Algoritmo FingerPrint della Cisco (proprietario) che permette una precisione fino a 5 metri

Il FingerPrint è utile in quanto le emissioni elettromagnetiche possono essere deviate da muri,pavimenti, finestre e poi ci sono le interferenze che inibiscono il sistema di triangolazione. Peccato che sia proprietario.

Comments are closed.